Cosa aspettarsi dall’Intelligenza Artificiale

L’Intelligenza Artificiale sta portando rilevanti cambiamenti in molti ambiti e in diversi settori. Ad oggi, in primis, l’IA gioca un ruolo decisivo nello sviluppo della robotica, soprattutto nel campo dell’assistenza sanitaria ed offre anche un vantaggio considerevole per la capacità di agire autonomamente prendendo decisioni complesse in poco tempo.

Le applicazioni basate sull’IA garantiscono infatti un tasso di elaborazione delle informazioni e di risposta agli stimoli velocissimo. Oltre a ciò, le informazioni elaborate evolvono costantemente a partire dai propri errori.

Una necessaria evoluzione a livello europeo

La Commissione Europea nel White Paper intitolato On Artificial Intelligence – A European approach to excellence and trust afferma che <<Europe’s current and future sustainable economic growth and societal wellbeing increasingly draws on value created by data. AI is one of the most important applications of the data economy>>.

All’interno di questo documento viene rafforzato il concetto che l’Intelligenza Artificiale sta influenzando sempre di più le nostre vite, le modalità con cui lavoriamo e l’economia (proprio come successe con l’introduzione dell’elettricità, della macchina a vapore e del motore a combustione). Infatti, soprattutto in questo preciso periodo storico, gli algoritmi, i robot e i macchinari automatizzati ed interconnessi sono una presenza preponderante nell’attività dei lavoratori.

Siccome la tanto ambita evoluzione digitale sta diventando una parte cruciale (se non addirittura essenziale) in ogni aspetto delle nostre vite, <<people should be able to trust it>>. Viene introdotto quindi un tema etico, legato alla fiducia come requisito fondamentale per il corretto sviluppo ed utilizzo dell’AI. Si tratta di una vera e propria sfida, sia a livello personale del singolo consumatore ed imprenditore, sia a livello europeo.

AI e crescita sostenibile. Quali benefici?

Basandoci sull’obiettivo di ottenere l’interconnessione e la cooperazione tra forza tecnologica ed industriale con un notevole stato dell’arte delle infrastrutture digitali, sarebbe possibile sviluppare un ecosistema di Intelligenza Artificiale mirato ad apportare benefici sia alla società che all’economia.

Il focus, quindi, comprende sia le necessità dell’individuo sia la crescita globale:

  • I cittadini potranno godere di un sistema sanitario più efficiente, si abbasseranno di molto i famigerati “disservizi” ed i servizi pubblici saranno trasparenti, digitali, snelli
  • I business potranno vantare, usufruire o proporre prodotti e servizi di nuova generazione. Quali? Macchine per l’Industria 4.0, servizi altamente performanti di Cyber Security, metodi e mezzi di agricoltura sostenibile, green economy. Oltre a ciò si prospettano nuove frontiere del turismo e un campo della moda totalmente rinnovato, sostenibile e di alta qualità
  • A livello di servizi e prodotti di pubblico interesse ed utilità, gli obiettivi sono diversi: tagliare i costi di trasporti, abbattere gli sprechi energetici, migliorare il campo educativo, aumentare la produzione e la circolazione di prodotti sostenibili

Adottando un piano strategico di Artificial Intelligence, si vogliono mettere in campo azioni tali da formare un cosiddetto “ecosystem of excellence”.

‘Safety’ e ‘Security’ saranno da rivedere

Tuttavia, per sfruttare appieno le potenzialità dell’Intelligenza Artificiale sono necessari:

  • una comunicazione trasparente
  • un completo accesso ai dati

Questo cambierà radicalmente il concetto di Safety e di Security che abbiamo concepito fino ad oggi, così come saranno da rivedere le normative che regolamentano la privacy e la libera circolazione dei dati.

Gli accessi ai dati dovranno essere gestiti, i dati stessi dovranno circolare in maniera protetta, essere soggetti a backup frequenti, risulterà necessario predisporre un Business Continuity Plan unitamente ad un perimetro infrastrutturale sicuro.

Cosa aspettarsi nel prossimo futuro?

Con tutta probabilità, con il passare del tempo l’intelligenza artificiale porterà uno smisurato sostegno ad attività di stampo meccanico, statistico e al campo del merchandising (basti pensare all’apporto che queste tecnologie già offrono al commercio).

Per il prossimo futuro possiamo soltanto immaginare tutte le rivoluzioni in campo tecnologico, lavorativo, medico che l’IA sarà in grado di apportare. A fronte di ciò, i cambiamenti nel mondo del lavoro potrebbero condurre anche a considerevoli cambiamenti sociali; questo trend renderà sempre più necessarie delle competenze informatiche avanzate.

 

Il team dei tecnici di Arda Solutions già da tempo punta sull’AI ed è in grado di utilizzare strumenti informatici avanzati per affiancare l’attività lavorativa sia delle PMI sia delle Pubbliche Amministrazioni. In che modo? Offrendo servizi di livello enterprise costruiti ad hoc, in modo che siano fruibili per le piccole aziende del territorio.

Per valutare come la tua azienda potrebbe affrontare correttamente e in sicurezza la trasformazione digitale puoi richiedere un check infrastrutturale gratuito da parte dei nostri tecnici oppure contattarci per un colloquio di approfondimento.

Potrebbero interessarti anche..

Iscriviti alla nostra Lettera Cibernetica!


Menu